L'ANM è l'associazione cui aderisce circa il 90%
dei magistrati italiani. Tutela i valori costituzionali, l'indipendenza e l'autonomia della magistratura.

26 gennaio 2018

Eugenio Albamonte: "Il nuovo governo confermi l'impegno sulle risorse"

Le dichiarazioni del presidente dell'ANM a conclusione della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario in Cassazione


eugenio-albamonte-foto.jpg

"È fondamentale che il nuovo governo, qualunque sia la maggioranza, garantisca continuità nell'impegno sulle risorse per la giustizia. Impegno che, di fronte all'aumentare della richiesta di giustizia, ha già garantito una riduzione dei tempi". Lo ha detto il presidente dell'ANM, Eugenio Albamonte, a conclusione della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario in Cassazione.
"I processi continuano ad essere lunghi, ma siamo a un punto di svolta, dimostrato anche dai dati", ha ricordato Albamonte: "si tratta di uscire definitivamente da una situazione mortificante, prima di tutti per noi che lavoriamo in questo settore".
Sul profilo disciplinare, il presidente dell'ANM ha rilevato che "la magistratura in sé è sana ma ci sono stati dei comportamenti gravi, anche penalmente. Bastano uno, due o cinque magistrati che si comportano in modo scorretto per far scendere la nostra credibilità agli occhi dei cittadini. Ecco perché occorre severità".



stampa
Stampa

ANM risponde

Le domande e le curiosità sul funzionamento e gli scopi dell'ANM

Poni la tua domanda


Iscriviti alla newsletter

Resta aggiornato su notizie ed eventi dell'Associazione Nazionale Magistrati